Rimedi contro l'intestino pigro

Rimedi contro l'intestino pigro

- Categoria : Dormire bene

Molte persone a volte si lamentano di dolori addominali, crampi, bruciore di stomaco e difficoltà ad avere un regolare funzionamento intestinale.

Tutto questo può essere spiegato col fatto, che ognuno di noi, dedica poca attenzione a ciò che mangiamo e di conseguenza mettiamo a rischio la nostra salute.

L'intestino pigro, si riferisce ad un rallentamento dei muscoli addominali che con il loro meccanismo rallentano il processo di smaltimento dei cibi. Pertanto le persone affette dall'intestino pigro presentano irregolare attività di evacuazione e avendo problemi di stitichezza e comporta tante difficoltà come mal di testa continui, gonfiore addominale e mal di pancia.

Chi soffre inoltre di rallentamento intestinale può avere problemi ancora più seri come un processo di evacuazione molto dolorosa con la comparsa di vescicole che possono rompersi e sanguinare o la cistite, infiammazione urinaria, che può insorgere per la mancanza idratazione.

Le cause dell'intestino pigro, possono essere di varia natura, patologiche e in questo caso è consigliabile una consulenza specialistica che grazie ai vari esami clinici, oppure può dipendere da un'alimentazione sbagliata, o da un forte stress, dovuto da uno stile di vita troppo frenetico.

Per aiutare il normale processo di evacuazione è consigliabile un'alimentazione ricca di cereali e frutta, come kiwi e pere, yogurt che aiutano la flora intestinale, pasta integrale e riso.

Anche per i bambini, che molti sin da piccoli ne soffrono è consigliabile, questo tipo di alimentazione, con l'aggiunta di latte puramente scremato. È opportuno bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno, preferibilmente naturale e a temperatura ambiente.

Oltre a tutti questi accorgimenti che possiamo attuare ogni singolo giorno prestando più attenzione a ciò che mangiamo, possiamo aiutare a rimanere regolare e sano il nostro intestino, con alcuni farmaci, o nel caso di sintomi lievi con l'assunzione di alcuni integratori o prodotti commerciali.

Vediamo quali sono:

  • TISANE a base di liquirizia, finocchio e melissa, che aiutano a regolarizzare le funzioni digestive, eliminando il senso di gonfiore;
  • LASSATIVI, in questo caso non sono propriamente lassativi, ma prodotti che somministrati con abbondante acqua, aiutano il processo di evacuazione, rendendo quest'ultima meno dolorosa;
  • SALI MINERALI soprattutto magnesio e potassio, è consigliabile introdurre cibi che li contengono o assumere integratori, poiché i sali minerali aiutano a non disidratarci, dal momento che l'intestino è pigro, nel momento dell'evacuazione perdiamo molti liquidi;
  • SCIROPPI sono a base di prodotti naturali e frutta, come i fichi, che aiutano a contrastare la stipsi, e l'eventuale insorgere di infiammazioni, oltre che ad attenuare il senso di gonfiore;
  • CAPSULE E FIALI che con la loro azione, aiutano il normale e regolare funzionamento della flora batterica, ostacolando bruciori di stomaco, e nausea;
  • FIBRE e CEREALI sono contenuti in moltissimi integratoti per la sindrome dell'intestino pigro, o assunti nei cibi che li contengono o con la somministrazione degli integratoti specifici, essi sono gli allettai perfetti per combattere tutti i sintomi dell'intestino pigro;
  • COMPRESSE a base di menta, per aiutare a combattere l'alitosi, un altro serio fastidio dell'intestino pigro.

Condividi