Il benessere dei bambini

Il benessere dei bambini

Il 2O novembre come ogni anno, ricorre la Giornata Mondiale della salvaguardia dei diritti dei bambini. I bambini, rappresentano non solo con la loro età così spensieratezza e felicità, ma per ognuno di noi, loro rappresentano il futuro.

Un futuro non troppo lontano, che deve essere preservato, curando coloro che domani saranno i protagonisti principali, ovvero i bambini.

Per ogni genitore, prendersi cura dei propri figli, non è solo un diritto ma anche un dovere. I genitori, infatti fino alla maggiore età dei bambini, sono gli unici responsabili della loro crescita personale, sociale e culturale. Essi, con le proprie azioni, tutelano i bambini, adempiendo doveri e rispettando diritti, al fine di rendere migliore il presente e il futuro dei propri figli.

Tra i diritti anche riconosciuti dalla Convenzione Europea dei diritti internazionali dei bambini, i più importanti sono:

  • diritto alla salute;
  • diritto alla nutrizione;
  • diritto alla partecipazione sociale.

Senza ombra di dubbio, quello alla salute è il più importante, poiché il diritto alla salute comporta inevitabilmente tutti gli altri. Il diritto alla salute non dipende solo dalle cure mediche e sanitarie, che i genitori gli dedicano, ma dipende anche molto dallo stato fisico con cui un bambino nasce, se per esempio nasce con una malattia prenatale, la salute in questo caso è già compromessa. Tralasciando la salute e le sue tante patologie con cui potrebbe essere messa a rischio, vedremo ora invece cosa possono fare i genitori, nella vita di tutti i giorni per poter non solo migliorare l’aspetto salutare dei propri figli ma anche prevenire possibili malattie, causate anche da cattive regole igieniche.

Per prendersi cura dei nostri bambi, si parte comunque dai primi giorni di vita, scegliendo prodotti qualificati e specifici, tenendo conto della loro tenerissima età. Partendo quindi dalla nascita, le prime cose che occorrono per la salvaguardi dell’igiene personali, sono prodotti tipici di questa fase, come i pannolini, salviettine, creme protettive, detergenti, soluzioni pulizia nasali, tra cui:

  • PAMPERS SOLE&LUNA;
  • TRUDI BABY PANNOLINO;
  • FISSAN SALVIETTINE DELICATE;
  • NUTRA JUNIOR CREMA PROTETTIVA;
  • HIPP GEL DETERGENTE;
  • MUSTELA DETERGENTE;
  • ISOMAR SPRAY.

In commercio esistono tanti altri prodotti, per prendersi cura dell’igiene dei nostri bambini, fin dalla nascita. Ricordiamo poi i tanti altri prodotti tipici della tenera età, che anche se sembrano inutili, vanno comunque scelti sempre con tanta cura, per prevenire possibili sintomatologie che potrebbero colpire la salute del nostro bambini. Ricordiamo infatti di scegliere con cura, nella prima fase di vita, biberon, come quelli della CHICCO e NUVITA, pensati per aiutare i genitori ad allattare i propri figli e a prevenire allergie o eritemi da biberon.

La salute comunque salvaguardata dando ai nostri bambini il giusto nutrimento. Seguire infatti una dieta ricca e sana allo stesso tempo, dà non solo un apporto energetico alla vita dei bambini, ma ne permette lo sviluppo fisico.

Partendo sempre dall’infanzia, nutriamo i nostri bambini seguendo delle fasi alimentari. Il primo alimento è il latte artificiale, quando purtroppo non c’è la possibilità di quello materno. Tra i tanti, ottimi di qualità e ricchi di principi nutritivi, è possibile acquistare:

  1. PLASMON, APTAMIL, HUMANA, NOVELAC, tutti ricchi di vitamine che aiutano al normale e sano sviluppo del bambino.

Dopo la fase del latte, e prima dell’introduzione di cibi normali, aiutiamo i nostri bambini nella fase dello svezzamento con liofilizzato, creme, pappine, e omogenizzati, che aiutano ad introdurre alimenti, come frutta, verdure, legumi, carne e pesce, tutti ricchi di proteine e vitamine, che aiutano il bambino ad affrontare le sue successive tappe evolutive. Tra questi prodotti, ricordiamo la linea:

  • PLASMON, MELLIN, HIPP, HUMANA, NIPIOI, tutti di ottima qualità.

Alle successive fasi, l’alimentazione viene arricchita da alimenti normali. Una volta adempito il di-ritto e dovere della salute e del nutrimento, un genitore può cercare di aiutare il proprio bambi-no a soddisfare gli altri diritti, come quella della partecipazione sociale, che prevede l’inserimento alla vita scolastica e se il bambino vale anche a quella sportiva.

Proprio, per quanto riguarda il diritto allo studio, uno dei principi fondamentali della vita di un bambino o ragazzo, un genitore, oltre ad accompagnarlo in questa fase a volte non priva di ostacoli, dando il suo appoggio morale ed affettivo, può aiutare il proprio bambino-ragazzo, con l’assunzione di integratori che aiutano a dare la giusta ricarica energetica, utile per le attività scolastiche e anche sportive. Tra questi integratori, possiamo acquistare:

  • MULTICENTRUM JUNIOR, VITALMIX JUNIOR, VITASOHN JUNIOR, integratori alimentari, utili per aiutare il bambino- ragazzo ad essere più energico, e meno spossato dallo studio e dallo sport.

Come abbiamo visto, un genitore è il maggior responsabile della vita del proprio figlio, fin quando quest’ultimo raggiunge un’età in grado di sostenersi da sé, indipendente dal traguardo della maggiore età. Proprio per essere l’unico responsabile della salute, alimentazione e di altri diritti che riguardano i bambini, ogni genitore ha in sé paura, ansia e mille preoccupazioni derivati dal timore di non dare importanza al proprio figlio, con la paura maggiore che il proprio figlio possa ammalarsi.

A questo, un genitore, può acquistare in commercio, integratori utili a rafforzare le difese del sistema immunitario del proprio figlio, e sperare di prevenire le più brutte malattie. Tra questi, un genitore può far assumere al proprio bambino-ragazzo:

  • IMMUNO PED FL, SUPRADYN DIFESE JUNIOR, PEDIARGIN FL.

Prendersi cura dei bambini e dei ragazzi, è un compito difficile per qualsiasi genitore, l’importante è aiutarli sempre sia con cure igieniche e assistenziali, sia con amore, affetto e appoggio psicologico, e ricordiamo che i bambini o ragazzi sono i pilastri del nostro futuro e che quindi devono essere festeggiati e rispettati tutti i giorni, non solo in unica giornata dedicata a loro.

Condividi