Allergia al polline: prevenzione e rimedi

Allergia al polline: prevenzione e rimedi

- Categoria : Naso , Salute e Benessere

Che bella la primavera, con i suoi colori, i suoi profumi…peccato, però per le allergie.

Eh si, i mesi primaverili portano con sé le tanto odiate allergie. Le allergie primaverili, possono colpire tutti, bambini e adulti e sono molto fastidiose. A scatenare le diverse allergie, tipiche della stagione, o continuative anche durante tutto l'anno, sono per lo più i fiori e gli alberi, che fioriscono in questo periodo.

Le allergie più diffuse sono quelle al polline. L'allergia al polline, soprattutto a quelli dei fiori, può causare vari sintomi come:

  • Raffreddore perenne e naso gocciolante;
  • Mal di testa e sinusiti;
  • Lacrimazione e arrossamento degli occhi;
  • Gola irritata e tosse;
  • Prurito a occhi e naso;
  • Difficoltà respiratorie e attacchi d’asma.

Per chi soffre di allergie al polline, oltre a soffrire dei vari sintomi sopra elencati, ha difficoltà nel gestire poi la vita di tutti i giorni, poiché raffreddore, prurito sono molto fastidiosi, da rendere tutto complicato, soprattutto per chi lavora all'aria aperta e soffre di questo tipo di allergia, o per chi che già svolge un lavoro al pc, avendo gli occhi già stanchi dal lavoro, può andare incontro con l'allergia al polline a difficoltà oculari più gravi.

Insomma l'allergia al polline, anche se legata ad un cambio di stagione, è in effetti una vera proprio patologia per chi ne soffre, soprattutto i bambini che possono andare incontro a delle lesioni della pelle, grattandosi di più a causa del prurito.

L'allergia al polline, come qualsiasi altra allergia, può essere pericolosa per chi già soffre di asma, poiché avendo il sistema immunitario già fragile, rischia di compromettere la propria salute, stando magari all'aria aperta e inalando polline.

Per la cura dell'allergia al polline, è sbagliato credere che se non si esce, andando in un parco o semplicemente passeggiare all'aria aperta, possiamo evitarla, poiché i rischi ci sono anche se stiamo a stretto contatto con il polline, basti pensare che potremmo inalarlo dal bucato steso fuori dove il polline può depositarsi, o accarezzando il pelo del nostro amico a 4 zampe.

Per la fase più acuta dell'allergia, oltre a contattare uno specialista, accertando l'allergia con esami clinici, l'unico rimedio è quello farmacologico, basato su farmaci cortisonici e antistaminici, per chi invece viene colpito da asma, la cura è sicuramente quella dell'aerosol.

L'allergia al polline, è veramente molto fastidiosa, e per questo oltre ai rimedi che dopo vedremo, possiamo comunque seguire di piccoli accorgimenti, in modo da prevenire, come:

  • stare all'aria aperta, il più poco possibile;
  • pulizia quotidiana di tessuti, divani, tappeti, guanciali con apposito aspirapolvere;
  • dopo un'uscita, togliersi subito i vestiti indossati, e lavare i capelli per eliminare tracce di polline;
  • non stendere la biancheria all’aperto.
  • effettuare pulizia nasale con spray, per pulire a fondo le narici e permettere una buona respirazione;
  • se si sta all'aria aperta per molto tempo, indossare gli occhiali da sole per proteggere gli occhi e una mascherina facciale;
  • rinfrescare gli occhi con colliri per lubrificarli ed evitare la secchezza;
  • nutrire le parti esposte al polline, con creme che fungono da barriera e nutrono l'epidermide.

Il polline purtroppo non può essere eliminato, e quando le misure di prevenzione non bastano, è opportuno adottare dei rimedi, al di là delle cure farmacologiche. In commercio, esistono molti prodotti come:

  • POLLENPLEX 30CPS: Ideale nei casi di allergia ai pollini, raffreddore da fieno e rinite allergica.
  • ISOMAR SPRAY NASO ALLERGIE: lenitivo e idratante delle vie respiratorie irritate, grazie all'azione sinergica dei componenti favorisce una duplice azione, aiuta a prevenire e combattere i sintomi di raffreddore provocato da allergie;
  • SANISPIRA ALLERGIA NAS 10 PZ: è un filtro nasale discreto che permette di respirare in modo sano. Sanispira intrappola pollini, polveri, acari presenti nell’aria, responsabili dei sintomi della rinite allergica, riducendone l’inalazione;
  • ALLER NUTRA 50 GTT: integratore alimentare a base di estratti vegetali che aiutano a ristabilire i naturali equilibri del sistema immunitario favorendo la fisiologica riduzione degli episodi allergici e le manifestazioni ad essi legate.

Aiuta l’organismo a difendersi efficacemente dall’accumulo di allergeni quali polline;

  • OPTREX ACTIMIST SPR2IN1 A/PRUR: indicato per ridurre il prurito e secchezza gli occhi;
  • OPTREX ACTIDROPS COLL PRURITO: sia collirio che lenitivo, per pulire e lubrificare gli occhi;
  • TRIDERM CR BARRIERA TUBO 50ML: crema che agisce co-me uno speciale film protettivo che difende la pelle dall’aggressione di agenti esterni, garantendo la normale traspirazione;
  • DERMOVITAMINA PRURITO CREMA FLUIDA: è una crema indicata per combattere e alleviare il prurito.

Per qualsiasi rimedio, facciamoci sempre consigliare da uno specialista, a cui rivolgersi in caso di sintomatologie più gravi causate dall’allergie al polline. E, dal momento che la primavera con i suoi fior colorati e relativo polline, non può essere eliminata, bisogna per chi soffre di allergie primaverili, solo prevenire e attenuare i sintomi, se è possibile.

Condividi